Donare embrioni congelati per la ricerca? Non si può

Pubblicato: 15 marzo 2012 in News

Adele Parrillo è una ‘vedova’ di Nassiriya. Ma non per la Repubblica italiana. Nell’attentato del 12 novembre 2003 morì infatti anche il suo uomo, il regista Stefano Rolla. Con cui non era sposata, ma con cui viveva da sei anni. Poiché quello che per la Chiesa cattolica è uno “scandaloso concubinato” è anche, per lo Stato italiano, una situazione ancora non riconosciuta ufficialmente, a differenza di tutti gli altri paesi dell’Europa occidentale, Parrillo ne ha sinora passate di tutti i colori: non ha potuto partecipare ai funerali di Stato, e in seguito l’allora presidente Ciampi non le ha consegnato la Croce d’onore. Le sue vicissitudini sono state raccontate anche in un incontro svoltosi presso la sede Uaar.

Dieci anni dopo aver avviato insieme al suo compagno un programma di procreazione assistita, Adele Parrillo ha ora chiesto di poter donare alla ricerca i cinque embrioni congelati in una clinica romana.  L’ospedale le ha tuttavia risposto di ‘no’, perché “allo stato attuale la ricerca è consentita solo per perseguire finalità terapeutiche e diagnostiche volte alla tutela della salute e allo sviluppo dell’embrione”, mentre “qualsiasi altra attività è vietata penalmente sanzionata”. Le Monde definì la legge 40 “una legge burqa”: una miglior definizione non è ancora stata trovata.

Il Corriere della Sera  ha scritto che la questione “potrebbe diventare materia di ricorso alla Corte di Strasburgo che a sua volta la girerebbe al governo italiano”. Ad Adele Parrillo e al suo avvocato vanno ancora una volta, da parte dell’Uaar, le congratulazioni per il loro impegno civile e i migliori “in bocca al lupo” per l’ennesima, difficile battaglia.

(www.uaar.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...