Armamenti e Banche

Pubblicato: 26 gennaio 2011 in News

 Banca Etica e armamenti

Non risulta alcun coinvolgimento della banca nel settore.

BPVi e Armamenti

La Bpvi da diversi anni non svolge operazioni e, di conseguenza, non compare nella Relazione governativa delle autorizzazioni relative alle esportazioni di armamenti italiani.
Attraverso i fondi di Bpvi Sgr ha investito 375.000 euro in titoli Finmeccanica, prima industria di armamenti del paese (dati al 30 giugno 2009).
Attraverso i fondi di Bpvi Sgr ha investito 344.000 euro in […]

Banco Popolare e armamenti

Dalla costituzione del Gruppo, nel luglio 2007, il Banco Popolare non ha svolto operazioni relative all’esportazioni di armamenti italiani. Ciò risponde ad una precisa direttiva – riportata a partire dal Bilancio Sociale 2007 – attraverso la quale il gruppo Banco Popolare ha deciso di essere ‘banca non armata’, dettando specifiche disposizioni per non finanziare il […]

BNL e armamenti

Dopo essere stata nel 2008 al primo posto tra le banche per operazioni relative all’esportazione di armamenti italiani per un valore di quasi 1.254 milioni di euro di importi autorizzati (tabella in .pdf), nel 2009 la BNL insieme con il BNP Paribas (succursale Italia) ha ottenuto autorizzazioni per oltre 904 milioni di euro (lista in .pdf) che collocano il […]

Unicredit e armamenti

Nel Bilancio Sociale Ambientale 2001 Unicredit aveva annunciato il proprio “disimpegno”  dal settore degli armamenti (pg. 78) e nello stesso anno la banca estendeva anche alle consociate estere la regola di “eliminare nel corso del tempo l’attività creditizia nei confronti di soggetti direttamente o indirettamente coinvolti nel commercio delle armi” (pg. 143). Nel Bilancio di Sostenibilità 2007 […]

BPM e armamenti

La Bpm compare nella Relazione governativa del 2010 relativa alle esportazioni di armamenti italiani per l’anno 2009 (tabella in .pdf) per un importo autorizzato di 4,2 milioni di euro, mentre nella Relazione  2009 non compariva e in quella del 2008 appariva con un importo autorizzato di 3,9 milioni di euro.
La  Bpm fece per la prima volta la sua comparsa nella Relazione governativa pubblicata […]

Cariparma e armamenti

Cariparma e FiulAdria appaiono nella Relazione governativa 2010 relativa ad esportazioni di armamenti italiani svolte nel 2009 per operazioni del valore complessivo di poco meno di 806mila euro. (cfr. tabella in .pdf). Non figura alcuna direttiva della banca circa le operazioni per esportazioni di armamenti. Tali operazioni, per quanto riguarda il gruppo Crédit Agricole di cui […]

BCC e armamenti

A parte alcune eccezioni, le Banche di Credito Cooperativo non appaiono nella Relazione governativa annuale sull’esportazione di armamenti italiani. La Banca di Bientina Credito Cooperativo è però comparsa nella suddetta Relazione del 2009 con importi autorizzati nel 2008 per oltre 1,8 milioni di euro (Tabella in .pdf) e l’anno successivo per poco più di 17mila euro (Tabella in […]

Credem e armamenti

Credito Emiliano non ha svolto operazioni e, di conseguenza, non compare nella Relazione governativa delle autorizzazioni per esportazioni di armamenti italiani.
Credito Emiliano compare tra i finanziatori della Ccc – Consorzio cooperative costruzioni di Bologna, impegnata la progettazione e costruzione della nuova base militare Usa nell’area dell’ex aeroporto Dal Molin di Vicenza. L’importo erogato è pari a 887.669 (Fonte: […]

Intesa Sanpaolo e armamenti

Nel luglio del 2007, Intesa Sanpaolo ha emesso un comunicato (in .pdf) nel quale afferma che la propria policy “nell’ambito dell’operatività dell’intero Gruppo nel settore degli armamenti prevede la sospensione della partecipazione a operazioni finanziarie che riguardano il commercio e la produzione di armi e di sistemi d’arma, pur consentite dalla legge 185/90”. “Eventuali operazioni giudicate coerenti […]

Gruppo Montepaschi e armamenti

La Banca Montepaschi da diversi anni non svolge operazioni relative all’esportazione di armamenti italiani e, di conseguenza, non compare nella Relazione governativa annuale. Dall’agosto del 2000, infatti, la Direzione Centrale ha emanato prima alle filiali e quindi a tutte le banche del Gruppo “precise istruzioni tendenti a evitare operazioni riconducibili alla produzione ed al commercio di armi […]

Poste Italiane e armamenti

Banco Posta non ha mai svolto operazioni riguardo alle esportazioni di armamenti italiani.
I fondi di BancoPosta Fondi Sgr hanno investito 2,25 milioni di euro in titoli Finmeccanica, prima azienda di armamenti italiana (dati al 30 giugno 2009).
I fondi di BancoPosta Fondi Sgr hanno investito 4,3 milioni di euro in titoli Bae System, che produce cluster bombs e […]

Ubi Banca e armamenti

Ubi Banca dal 2007 ha predisposto delle “Linee Guida” e nel giugno 2009 ha pubblicato una dettagliata policy (in .pdf) riguardo al settore armamenti.  Tale policy esplicita che “non vi è una preclusione assoluta alla fornitura di servizi finanziari nei confronti di imprese che operano nei settori dei materiali di armamento”, ma limita l’operatività delle banche […]

( www.vizicapitali.org  )

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...